26 febbraio 2012

ATLETICO H ASSOCIAZIONE SPORTIVA

By Luca Galimberti In Senza categoria

ATLETICO H

ASSOCIAZIONE SPORTIVA

DILETTaNTISTICA

L’Atletico è un’associazione sportiva dilettantistica che incorpora, nel nome, la lettera H a significare che ci si rivolge precipuamente a persone con disabilità fisica e sensoriale. La nostra attività consiste nel promuovere, sviluppare e organizzare discipline sportive nei confronti e a favore di soggetti che vogliono andare oltre la loro disabilità e che una volta entrati nella nostra associazione acquisiscono il diritto e la dignità che è insita nello status di atleta. Siamo una delle pochissime realtà in campo nazionale con questa filosofia che, negli anni ci ha ripagato con grandi soddisfazioni.  Infatti tra i nostri atleti possiamo vantare diversi campioni nazionali che hanno superato la problematica dell’handicap, anche grave, e che vivono con intensità il piacere del gesto atletico.

 

Cronaca di 17 anni d’attività

 

Era l’anno 1994 quando fu costituita l’associazione a cui fu dato  il nome di Atletico h .

Prese subito corpo una filosofia fra gli aderenti-soci, persone disabili che volevano  attraverso l’universalità dello sport  ribadire due principi : il diritto di essere considerate persone e l’impegno quotidiano affinchè questo diritto fosse sancito e riconosciuto da tutti. Un altro aspetto che divenne fondamentale negli obiettivi del sodalizio era fare la scelta di discipline che, nell’ambito del deficit fisico – motorio e sensoriale, si adattassero il più possibile ai vari livelli di disabilità. Le discipline che vennero scelte e che ancora oggi sono il fulcro  dell’attività  in Atletico h sono:  nuoto, tiro a segno e tennis in carrozzina.

Il segno più tangibile dell’esattezza della scelta è stato quello di una crescita sia numerica che qualitativa che può essere sintetizzata nei 97 (novantasette) titoli assoluti italiani che fanno parte dello “score” dell’Atletico h in questi 17 anni. Alla base di questo risultato è fondamentale la filosofia societaria condivisa da tutti gli aderenti e che consta in concreto  di una seria programmazione che passa dai dirigenti ai tecnici e che si riverbera alfine sugli atleti ,che vengono educati e preparati sia fisicamente che psicologicamente ad affrontare le sfide più difficili;  che sono, sportivamente parlando, quelle più stimolanti ed appaganti ma che vanno  approcciate con: volontà di ferro, capacità tecniche e voglia di sognare e credere nel futuro.  Va dato merito  al direttivo nel suo complesso di avere mantenuto, negli anni, viva questa filosofia soprattutto nei momenti difficili. Fare sport è sempre più porsi  nuove sfide e nuovi obiettivi, essere al centro di queste sfide e cercare di realizzare gli obiettivi è possibile se tutti assieme si lavora sulla base di progetti condivisi.  Oggi, nelle varie discipline il sodalizio annovera cinque atleti nazionali che hanno già nel loro palmares la partecipazione a paralimpiadi, campionati  mondiali ed europei, dove hanno conquistato finali e medaglie.

Una giusta filosofia e una visione dell’handicap mirata alla dignità della persona pone il sodalizio in linea con i più moderni progetti di integrazione sociale sia nazionali che europei. In Atletico h – per loro volontà e richiesta e dopo un’attenta valutazione, sono entrati atleti, ragazzi e ragazze, d’altre città, d’altre regioni e di altre nazioni. Addentrandovi sempre più in questa brochure troverete le immagini dei nostri campioni , leggerete i dettagli delle discipline ed avrete tutti gli elementi per conoscerci, ma al di sopra d’ogni considerazione resta il nostro motto: Lo sport è vita è come tale va vissuto intensamente ed indipendentemente da ogni deficit fisico o sensoriale.

 

NUOTO

 

Il nuoto è la disciplina più praticata nell’ambito dello sport disabili in Italia e nel mondo.

Esistono gare su ognuno dei quattro stili ( stile libero, dorso, farfalla e  rana) e nei misti; per ogni tipologia e livello di disabilita’ è attribuito un coefficiente da un’apposita commissione, basato sulle capacità residue e non per omogeneità di lesione, a cui corrisponde una classe ( da 1 a 10 per i disabili fisici da 11 a 13 per quelli sensoriali). Ogni nuotatore gareggia con avversari di pari classe. Il nuoto è seguito da tecnici specializzati e con brevetto autorizzato dalla federazione d’appartenenza (F.I.N.P.). Il nostro capo dello staff  tecnico è anche il commissario tecnico F.I.N.P. regionale per l’Emilia Romagna. A livello di calendario nazionale il nuoto  si esprime attraverso  le seguenti gare: campionati italiani assoluti invernali,  assoluti estivi,  campionati regionali, campionati italiani giovanili e di società. Trofeo delle regioni. Meeting societari. L’attività internazionale oltre a vari meeting “storici” internazionali: Sheffield, Madrid,Berlino; si sviluppa con i campionati Europei a cadenza biennale, i campionati Mondiali e la Paralimpiade a cadenza quadriennale.

Nicolò BENSI Nazionale – FINP                             Stefania CHIARIONI – Nazionale – FINP

Palmares                                                                      Palmares:12 titoli italiani

21 titoli Italiani                                                             3 finali Europei-1 finale mondiale  1medaglia di bronzo Europei Reijkiavik 2009

6 finali Europee; 1 finale Mondiale

Mondiali – 2 finali
Mondiali – 2 finali

Diego GNESINI Francesco RUBINO – Nazionale – FINP

Palmares:14  titoli Italiani                                          Palmares:11 titoli Italiani

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ATLETICO H

 

ASSOCIAZIONE SPORTIVA

DILETTaNTISTICA

 

 

 

L’Atletico è un’associazione sportiva dilettantistica che incorpora, nel nome, la lettera H a significare che ci si rivolge precipuamente a persone con disabilità fisica e sensoriale. La nostra attività consiste nel promuovere, sviluppare e organizzare discipline sportive nei confronti e a favore di soggetti che vogliono andare oltre la loro disabilità e che una volta entrati nella nostra associazione acquisiscono il diritto e la dignità che è insita nello status di atleta. Siamo una delle pochissime realtà in campo nazionale con questa filosofia che, negli anni ci ha ripagato con grandi soddisfazioni.  Infatti tra i nostri atleti possiamo vantare diversi campioni nazionali che hanno superato la problematica dell’handicap, anche grave, e che vivono con intensità il piacere del gesto atletico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia il tuo commento